cosa ti serve davvero per organizzare lo spazio di lavoro

Cosa ti serve davvero per organizzare lo spazio di lavoro?

 

Se hai provato a cercare consigli o spunti su come organizzare l’ufficio, la scrivania o lo studio, nove su dieci ti saranno saltati fuori quei video in cui qualcuno spacchetta cancelleria coordinata e la ripone in contenitori, anche loro coordinati.

Tutto molto bello e anche piacevole da guardare, ma l’organizzazione è un’altra cosa. 


Uno spazio ordinato non è necessariamente organizzato


Non importa quanto disordinato possa diventare il tuo ufficio mentre ci lavori, quello che conta è che tu possa rimetterlo in ordine velocemente.
Questo è possibile quando tutto ha un posto preciso e per ogni cosa c’è un sistema.

Uno spazio può apparire ordinato, con la scrivania sgombra e tante belle scatole sui ripiani, ma al loro interno cassetti e scatole potrebbero nascondere mucchi selvaggi ed eterogenei di cose e i documenti, pur ben impilati, potrebbero essere mescolati.
L’ordine vero, non solo apparente, è una conseguenza dell’organizzazione.

 

Da dove partire per organizzare lo spazio


Se non sai da dove partire per organizzare uno spazio da zero o se vuoi capire cosa non ha funzionato nell’organizzazione che avevi impostato, prova a farti le seguenti domande:

la funzione

  • cosa ci devi fare in quello spazio?
  • devi usarlo per più di un’attività o compito?
  • lo userai solo tu o anche altri?

i tempi

  • quando ci lavori/lavoreresti (di giorno o di sera)?
  • per quanto tempo?
  • lavoreresti a più cose in contemporanea o ti dedicheresti a un’attività per volta?

lo spazio

  • quanto spazio hai a disposizione? 
  • è uno spazio che puoi dedicare stabilmente al lavoro o che devi utilizzare per altro?
  • è raccolto o dislocato in vari punti (la scrivania in una stanza, l’armadio con materiali e cancelleria in un’altra)?

 

Queste domande ti permetteranno di capire cosa ti serve davvero ed eviteranno che tu scelga in base a quello che ti piace (che è comunque molto importante, ma secondario!).
Ti consiglio di scrivere le risposte e di rifletterci in modo da capire cosa ti serva davvero e di sapere finalmente cosa andare a cercare o verificare durante le sessioni di ricerca su Pinterest o quando vai da Ikea.

La prossima settimana vedremo quali sono i tre aspetti che ti permettono di tradurre le risposte alle domande in elementi concreti dai quali partire per impostare e organizzare il tuo spazio

 Nel frattempo, trovi altri contenuti dedicati allo spazio sul mio profilo Instagram!

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.