Bullet Journal 2018 – set up e novità.

Bullet Journal gennaio 2018 set up

Nuovo anno, nuovo inizio, nuovo set up del Bullet Journal!
Ho infatti deciso di riprendere in mano lo stile del mio bujo che, fra una cosa e l’altra, si era perso per strada, e dopo aver fatto un po’ di ricerca, sono arrivata a una sintesi soddisfacente.

Il mio setup per il nuovo anno, e soprattutto per gennaio, è molto semplice e appena più curato del solito per quanto riguarda l’aspetto decorativo;
per me infatti il Bullet Journal deve assolvere funzioni soprattutto organizzative ed essere quindi semplice da impostare.

  • Decorazione
    Mi sono limitata a cercare un bel font da utilizzare per le intestazioni delle pagine e alla fine ho optato per Magnolia Sky che ho usato per comporre le parole che, una volta stampate, ho copiato; le abilità calligrafiche che avevo un tempo sono infatti da recuperare.
    Ci ho messo un po’, ma devo dire che a forza di copiare alla fine sono quasi riuscita a scrivere direttamente in stile 🙂 !
    Ho scelto comunque di mantenere la decorazione al minimo e di rimanere nei toni del bianco, nero, grigio con qualche tocco argento.
  • Struttura
    L’anno si apre con una copertina semplicissima a fianco della quale ho applicato la frase motivazionale del momento che deciderò poi se e come trascrivere.
    Come prima cosa ho impostato poi le due pagine dei future log, senza particolari novità.

Future log - primi sei mesi

Future log - ultimi sei mesi

Segue la cover di gennaio;

Gennaio 2018 cover

e quindi il calendario e le to do list, che ho diviso in personali e professionali.

Gennaio 2018 calendario e to do list

La novità più importante è quella che riguarda l’impostazione del weekly log che, compilata di giorno in giorno, tendeva a diventare troppo disordinata.
Dopo vari tentativi (orizzontali, verticali, più o meno strutturati), ho optato per una struttura a colonne sviluppata su due facciate, che lascia comunque spazio in basso per to do list e n.b., e ad un piccolo calendario di riferimento.

Gennaio 2018 weekly set up

Gennaio 2018 dettaglio weekly set up

Mi sono limitata ad impostare questa prima settimana, al momento sta funzionando molto bene e probabilmente continuerò così per tutto il mese;
come sempre, il bello del sistema Bullet Journal è la sua totale versatilità che permette di sperimentare e cambiare idea in corso d’opera, senza stress!

Sto già infatti pensando ad alcune collection, come libri da leggere e letti, e cose da imparare ( es. calligrafia! 😉 ), ecc.

Infine, qualunque sia la tua agenda, cartacea, digitale, ad anelli, Bullet Journal e non Bullet Journal, ti auguro che quest’anno si riempia di successi e di soddisfazioni, e …non dimenticare che il primo passo per vivere la vita al meglio è…organizzarla! 😀

4 Comments
  • Martina
    Posted at 12:34h, 02 Gennaio Rispondi

    Ciao Silvia!
    Io adoro i bullet journal, ma non ne ho mai realizzato uno. Magari ci penso per l’anno prossimo e intanto raccolgo un po’ di idee. Hai scelto un carattere davvero carino, positivo e vivace! 🙂
    Buon 2018!

    • silviatrinca
      Posted at 11:58h, 05 Gennaio Rispondi

      Ciao Martina, grazie! Raccogliere le idee mi sembra…un’ottima idea 😀 ! Potresti cominciare a collezionarle in un quaderno sul quale fare anche i primi esperimenti! Buon 2018 anche a te 🙂

  • Pingback:Bullet Journal - set up Febbraio 2018 -
    Posted at 12:00h, 06 Febbraio Rispondi

    […] Per il primo post del mese non potevo che condividere il set up per questo febbraio 2018, e fare il punto su come mi sono trovata con la nuova struttura  adottata a partire da gennaio e di cui ti ho parlato in questo post. […]

  • Pingback:Set up del bullet journal per marzo 2018 - spring is in the air? :-)
    Posted at 12:00h, 01 Marzo Rispondi

    […] climatiche a parte, l’impostazione del bullet journal che ho scelto di fare a partire da gennaio continua a funzionare e quindi non ho apportato modifiche sostanziali, a parte qualche piccolo […]

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.