Non dimenticarti di organizzare il tempo libero

organizzare-il-tempo-libero-silvia-trinca-professional-organizer


Prendere consapevolezza delle cose da fare e pianificarle al meglio è importantissimo, ma hai mai pensato di farlo anche con le cose che vorresti fare?

Se vuoi vivere una quotidianità serena e appagante che ti permetta di portare avanti con soddisfazione sia la vita lavorativa che quella privata non devi dimenticarti di pianificare il tempo libero!

Perché
Che si tratti di tempo libero inaspettato (un appuntamento saltato, una riunione rimandata, l’occasione di uscire prima dal lavoro) o invece di una pausa prevista, quello che vuoi evitare è di ritrovarti con un’ottima occasione per fare qualcosa per te, ma nessuna idea di che cosa farne. Un po’ come quando ti chiedono cosa ti piacerebbe ricevere per il tuo compleanno e a te non viene in mente niente, e magari di solito hai per la testa mille mi servirebbe, mi piacerebbe, ecc.
A questo tipo di problema si risponde compilando una lista delle cose che desideri, una wishlist; allora perché non farlo anche per il tempo?

Come
Raccogli tutti gli spunti e le idee man mano che si presentano, fai una lista delle cose che vorresti fare, anche le più semplici: guardare un film, leggere un libro, riorganizzare un cassetto, costruire mobili in miniatura, farti la manicure, visitare un museo, qualsiasi cosa!
Puoi tenere questa lista appesa da qualche parte o portarla sempre con te nell’agenda, se usi il Bullet Journal puoi compilare una collection specifica!
Se hai trovato un’idea fra le pagine di una rivista, o hai ricevuto un volantino relativo a qualche evento, conservali in una cartellina tempo libero.
Lo stesso vale per tutti gli spunti virtuali: puoi raccogliere i link in un semplice documento di testo o utilizzare servizi o app per la gestione di articoli, come ad esempio Pocket.

Pianifica il tempo libero
Non dimenticare però che il tempo libero devi cercare di ottenerlo e poi difenderlo: quando pianifichi, prevedi sempre del tempo in più: utile in caso di imprevisto diventa una potenziale preziosissima pausa quando non utilizzato.
Durante la settimana cerca di avere almeno una sera o un pomeriggio libero e se non riesci, cerca di riservare uno spazio nel week end, l’ideale per tutte le esperienze che richiedono più tempo: gite, escursioni, turismo in paese o città, laboratori e corsi.

Prenderti il tempo per buttare giù nero su bianco quello che vorresti fare nel tuo tempo libero, contribuisce ad aumentarne il valore e ti aiuta a ricordare che devi guadagnarlo e preservarlo; avere una lista di spunti e di idee da consultare ti eviterà il rischio frustrazione e la paura di non riuscire a goderti il meritato riposo!
Ti è già venuto in mente qualcosa da segnare? 🙂

Autore: Silvia Trinca

Mi chiamo Silvia, e sono una Professional Organizer appassionata di tempi e spazi creativi :-D .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.