Come ho organizzato la scrivania

Come ho organizzato la mia scrivania

Ho organizzato la zona scrivania del mio scrap corner/home office perché non era completamente funzionale, o meglio, non lo era più.
Da qualche tempo ci passo molte più ore e non più solo per scrappare e creare, ma anche per usare il pc, molto più di quanto non facessi prima.

I problemi che avevo erano:

  • mancanza di spazio in quanto occupato in gran parte dal pc;
  • scomodità della seduta e quindi una postura, che a lungo andare mi dava problemi.

Ma lo dico sempre, il bello e il senso stesso dell’organizzazione è proprio la sua adattabilità: un metodo organizzativo efficiente ed efficace è quello che funziona per te e per le tue reali esigenze.

E poi diciamolo…io adoro organizzare! Il fermento creativo che precede la progettazione di un nuovo sistema, la scusa per cercare nuovi strumenti e materiali ( ma solo se necessario), la ricerca di soluzioni creative che abbiano il minor impatto possibile sul budget… una vera e propria sfida, stimolante ed entusiasmante! 😀

Ed ecco quindi come si presenta ora la zona scrivania

organizzazione scrivania

Il problema di spazio l’ho risolto creando un piccolo rialzo DIY su misura con piano in mdf e gambe in legno, che poi ho trattato con cementite e smalto bianco; ho potuto aumentare la superficie d’appoggio e creare un vano per dei contenitori in acrilico che già avevo.

rialzo scrivania DIY

Nella parete alcune new entry: il portaoggetti da parete di Maisons du Monde (anche lui trattato con cementite e smalto bianco), che mi serviva per appoggiare una sveglia/orologio e il mio unicorno scaccia stress (mi basta guardarlo per farmi passare l’arrabbiatura da pc impallato 😀 !)

organizzazione parete e home decor

Per migliorare l’organizzazione del primo piano del carrello accanto alla scrivania, ho utilizzato per planner, quaderni cartelline ecc, un portacoperchi a fisarmonica di Ikea,

organizzazione bullet journal, planner e penne

portacoperchi variera ikea

(per maggiori dettagli clicca sull’immagine per visualizzare l’articolo nel catalogo ikea).

perfetto perché si adatta senza problemi allo spazio a disposizione, mentre  per le penne, gli evidenziatori, i cavetti usb ecc, ho aggiunto quattro portavasi in tinta con i colori dello scrap corner 😀 .

Last but not least, la soluzione al problema poggiapiedi: non volevo infatti cambiare la sedia, ma ogni poggiapiedi vero e proprio che valutavo era o troppo grande e quindi ingombrante, o insensatamente costoso … poi è accaduto uno dei famosi incidenti fortunati e passando davanti a un punto vendita Decathlon ho avuto l’idea di usare una palla 🙂 !
Ho scelto questa fantastica palla da pilates che oltre a essere in tinta con la stanza 😀 mi permette anche di ottimizzare i tempi e di rinforzare gli addominali mentre sono al pc! 

poggiapiedi alternativo

La desk area adesso è molto più comoda e funzionale e la soddisfazione maggiore è stata trovare o realizzare soluzioni un po’ fuori dagli schemi ma che hanno risolto un mio problema in modo valido e creativo!

Ti invito quindi a non temere di pensare outside the frame e di scegliere quello che serve a te e alle persone con cui vivi; e se poi ci metti un unicorno scaccia stress è ancora meglio! 😉

4 pensieri riguardo “Come ho organizzato la scrivania”

    1. grazie :-D! Per il motto…mi piaceva la cornice lì, dov’era già, ma non avevo niente da metterci che mi convincesse del tutto…allora l’ho resa protagonista 🙂

  1. Delizioso il tuo spazio riorganizzato! Geniale l’uso del portacoperchi e… ti invidio tantissimo la luce naturale 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *