Ti presento i miei servizi: armonizzazione equilibrio vita privata / vita lavorativa

armonizzazione equilibrio vita privata / vita lavorativa
Foto di Myriam Zilles da Pixabay

Oggi comincio a parlarti dei miei servizi new edition. 😀

Come ti accennavo nell’ultimo post, questo mese è dedicato alle novità che sto introducendo nella mia attività e oggi in particolare voglio cominciare a parlarti del mio servizio

Di cosa si tratta?
Di una consulenza mirata a trovare un equilibrio fra la vita personale e le esigenze del tuo lavoro, con l’obiettivo di poter finalmente vivere una vita serena e soddisfacente in entrambi gli ambiti.

Non è vero infatti che una vita lavorativa di successo debba comportare una vita personale mediocre e frustrante, né che una vita personale piena e soddisfacente non possa coesistere con la soddisfazione in ambito lavorativo.
La soluzione
è individuare un metodo che ti permetta di vivere in modo bilanciato ogni aspetto della tua quotidianità.

Perché gli imprevisti, naturalmente, capitano comunque, ma un conto è dover affrontare le eventuali emergenze una alla volta, un conto è vivere in continua emergenza.
C’è una bella differenza!

C’è chi crede che essere sempre affaccendati sia inevitabile e sia una cosa positiva, una sorta di dimostrazione di quanto si è responsabili; c’è invece chi non conosce il valore importantissimo dell’organizzazione in quanto portatrice di benessere e la scambia invece per mania di perfezione.
La verità invece è che l’organizzazione ti porta a vivere il quotidiano con serenità e consapevolezza; sentire di avere in mano la situazione fa accrescere la tua autostima e permette che accadano i famosi incidenti fortunati!

Magari lo sai già che una buona organizzazione farebbe la differenza nel tuo caso, magari hai provato diversi metodi e strumenti, hai cambiato orari ma niente ha funzionato in modo consistente oppure, riesci a organizzare perfettamente il lavoro ma non la vita privata o viceversa.

Ecco dove posso aiutarti io, fornendoti una consulenza su misura che ti permetterà di individuare il metodo giusto per te e per le tue esigenze.

A breve tutti i dettagli ! 🙂

 

Tanti auguri a me, anzi a silviatrinca.it!

due anni di silviatrinca.it

Ciao! 🙂
Non è un caso che io ritorni a postare sul blog proprio oggi: quasi due anni fa infatti, il lunedì 29 maggio 2017, pubblicavo finalmente il sito della mia attività, e con il sito il blog e il relativo  primo post.

Leggi tutto “Tanti auguri a me, anzi a silviatrinca.it!”

Gestire le risorse: il tempo – 2^parte

 

Quante cose utili puoi fare in 15 minuti?
Ci hai mai pensato?

Non parlo di quante cose puoi fare in generale, ma di quelle utili, in particolare di quante cose puoi organizzare in un tempo che sembra così ridotto.
Leggi tutto “Gestire le risorse: il tempo – 2^parte”

Gestire le risorse: il tempo – 1^ parte

 

L’ultima volta ti ho parlato di come gestire le risorse finanziarie in momenti di forzata economia, oggi ti parlo di un’altra risorsa preziosissima: il tempo.
Il tempo sembra non bastare mai, eppure è lo stesso per tutti, ma se hai la sensazione di non essere mai in pari con le cose da fare, o se ti riduci sempre all’ultimo momento, quello che devi rivedere è il modo in cui lo gestisci.
Leggi tutto “Gestire le risorse: il tempo – 1^ parte”

Gestire le risorse finanziarie


Prima o poi capita a tutti (o quasi), di dover buttare un occhio alle finanze e se non hai mai sperimentato questa situazione, può essere forte la tentazione di andare nel panico prima o di votarti all’austerità più completa poi.
Nessuna delle due “soluzioni” è ideale, né tanto meno utile a meno che tu le riesca a trasformare in chiave costruttiva.
Leggi tutto “Gestire le risorse finanziarie”

Ti senti giudicato?

Ti senti giudicato?


Spesso, durante gli interventi di decluttering e riorganizzazione presso clienti, ma anche semplicemente parlando con amici o conoscenti del mio lavoro, succede che che le persone comincino subito a scusarsi e a giustificarsi, o addirittura a mettere le mani avanti: Se vedessi la confusione che ho in ufficio, a casa, in macchina … ah oppure: Ah, sei una Professional Organizer? Oh mamma, chissà cosa penseresti di me! , e via dicendo.
Leggi tutto “Ti senti giudicato?”

Imparare a dire no alle persone oltre che alle cose: decluttering dei sensi di colpa

imparare a dire no

Per me imparare a dire no è stata una vera e propria necessità, ma anche una prova di forza. Nello stesso modo in cui ho dovuto imparare a prendere le distanze dagli oggetti e valutare bene cosa fosse utile e positivo per me, ho imparato a valutare bene se e quando dire sì alle persone che mi chiedevano una mano.
Non parlo di dare una mano inteso come aiutare qualcuno che ha un’emergenza o prestare una spalla a un amico in lacrime anche se avresti da fare, perché ci mancherebbe;

Leggi tutto “Imparare a dire no alle persone oltre che alle cose: decluttering dei sensi di colpa”

Settimana dell’Organizzazione 2018

Settimana dell'organizzazione 2018

Domani parte la quarta edizione della Settimana dell’Organizzazione, manifestazione indetta da APOI per portare alle persone che vogliono conoscere o approfondire la cultura del vivere organizzato nella vita di tutti i giorni, spunti, informazioni e iniziative dedicate ai vari ambiti del quotidiano.

Leggi tutto “Settimana dell’Organizzazione 2018”

Regia e incidenti fortunati: il senso dell’organizzazione.

regia e il senso dell'organizzazione

A volte può sembrare troppo impegnativo organizzarsi, prendersi il tempo per la lista della spesa e il menù settimanale, fare il punto per il mese a venire;
la tentazione di lasciar perdere e rimandare, o vivere alla giornata è forte.
Ma poi non paga.

Prima o poi può succedere che una sera torni a casa più tardi del previsto e non hai neanche una vaga idea di quello che hai in frigo o in dispensa, o arrivi perennemente in ritardo al mattino perché ogni volta decidi sul momento cosa indossare e magari ti ritrovi a stirare la maglietta mentre contemporaneamente ti lavi i denti e ti infili le scarpe… e il livello di stress diventa alto.

Leggi tutto “Regia e incidenti fortunati: il senso dell’organizzazione.”