Bullet Journal – set up per il 2019 e calendario da stampare

Eccomi finalmente con il set up per il 2019 del bullet journal!
Un piccolo problema con la connessione ad Internet ha causato qualche ritardo, ma piano piano sto riprendendo il ritmo 😀 !
Quest’anno ho inaugurato un nuovo taccuino, decisione presa qualche giorno fa dato che quello che stavo usando era a quadretti e che avevo voglia di sottolineare alcuni cambiamenti (ci sono un po’ di progetti in progress), partendo da zero.
Per l’impostazione generale dell’intero anno ho scelto uno stile minimal, che potesse risultare neutro e sul quale inserire set up più decorati nei mesi successivi.

Il mio nuovo bullet si apre con l’intero calendario su una pagina e la cover, con la frase motivazionale per quest’anno:
Believe in yourself and be prepared to work hard.
di Stella McCartney

Segue l’indice con le keys (la pagina dopo è bianca in caso l’indice dovesse diventare molto lungo);

poi una pagina in cui annotare misure e riferimenti delle pagine, ispirata da questo video della youtuber Amanda Rachel Lee, seguita dal mental inventory illustrato da Ryder Carrol nel suo libro sul metodo Bullet Journal (disponibile anche in italiano) e che sostituisce per me la collection con i propositi per l’anno nuovo.

Seguono le pagine dedicate al future log, che ho impostato in verticale e in cui ho riportato il calendario per ogni mese, operazione che io trovo divertente ma che è stata resa semplice grazie a un piccolo strumento che ho preparato e che, se vuoi, puoi scaricare alla fine del post 🙂 .

Cover di gennaio, semplicissima;

calendario, to do list e elenco compleanni 🙂 ;

Segue l’habit tracker (ancora in progress) e l’impostazione della settimana, che ho riportato in orizzontale ma che ho strutturato in maniera semplicissima – vedremo se funzionerà!

I giorni sono in puro stile bujo, senza struttura o decorazione.

Infine, la pagina per provare penne e pennarelli e una in cui elencare il font che mi ha ispirato e strumenti e colori usati per le impostazioni.

Infine, ecco il calendario con l’intero anno 2019 su una pagina a4 – puoi usarlo come riferimento per compilare il bullet, appenderlo alla parete o inserirlo in un raccoglitore 🙂 .

(clicca sull’immagine per scaricare la checklist in versione pdf).

Non mi resta che augurarti un fantastico 2019! 😀 !

Guardaroba: due metodi e un pdf da stampare per comporre gli outfit

Post organizzazione guardaroba e outfit

Questo post nasce da alcune considerazioni fatte partendo dall’esigenza personale di rivedere il mio guardaroba in seguito ad una decisione presa qualche mese fa; cambiate le attività, facilmente cambiano anche le esigenze in fatto di vestiti e con l’occasione del cambio di stagione, ho deciso di approfondire alcuni aspetti e di chiamare in causa alcuni esperte.

Le fonti che ho consultato sono:

Leggi tutto “Guardaroba: due metodi e un pdf da stampare per comporre gli outfit”

Melancolia da cambio dell’armadio – checklist da stampare

Finalmente la primavera è arrivata, e ne sono molto contenta, come immagino anche tu.
Sarà però un po’ di stanchezza accumulata, qualche decisione da prendere, qualche revisione da fare… sta di fatto che in questi giorni sto rallentando. Sto cercando di riprendere i contatti con alcuni aspetti di me che ho un po’ trascurato, prima di buttarmi nell’euforia del rinnovamento primaverile.

Quindi sì, alcuni accessori e homedecor più colorati e allegri sono saltati fuori dalle scatole così come magliette e altri indumenti più leggeri e adatti al clima attuale, ma allo stesso tempo fioccano attività e riflessioni su

Sabato, insieme al consorte, sono andata a vedere la mostra su Dürer e il Rinascimento a Palazzo Reale e trovarmi davanti alcune delle opere che ho copiato e copiato e ricopiato durante gli anni della mia formazione artistica (il dettaglio delle mani de il Cristo dodicenne tra i dottori, per dirne una), ha messo in moto un mescolio di emozioni e riflessioni profonde, oltre alla contemplazione pura e semplice del bello.

Ma tornando al tema di questo post, una delle cose che ho fatto, fra un momento degno della Melancholia I, e l’altro è stato l’imprescindibile cambio dell’armadio.
Non è stata un’operazione particolarmente faticosa o lunga, il sistema che adoperiamo è semplice e funziona senza intoppi;
inoltre, da queste parti, nessuno è fashion addicted per cui non abbiamo quantità esagerate di vestiti. Ciò non toglie che io abbia dovuto stirare per tre ore filate per rendere appendibili nell’armadio diversi indumenti primaverili e che ci siano alcune cose da fare, come portare alcuni capi in lavanderia e aggiustarne altri.

Già che portavo avanti queste operazioni per il nostro guardaroba mi sono detta: cià che facciamo una versione carina di questa checklist, che magari può fare comodo anche ad altri!
e quindi ecco qui sotto il pdf che puoi stampare:  🙂

Checklist cambio dell'armadio - pdf da stampare

(clicca sull’immagine per scaricare la checklist in versione pdf).

La checklist si divide in:

stagione che metti via

  • capi da lavare – ad esempio tutte le giacche che resistono benissimo alla lavatrice, o invece i capi delicati come alcuni maglioni.
  • capi da aggiustare – orli, piccole riparazioni, ecc.
  • tintoria – tutti gli indumenti che non puoi lavare a casa

stagione che tiri fuori

  • stirare – gli indumenti che portano i segni dei mesi trascorsi nelle scatole.
  • eliminare – tutti quei capi che non ti vanno più, non ti piacciono più, ecc.
  • shopping – tutti gli indumenti che non puoi lavare a casa

 

Capita anche a te di indulgere in riflessioni e revisioni in questi momenti di transizione come i cambi di stagione?

Ma soprattutto hai già fatto il cambio dell’armadio? 😀

 

Bullet Journal – set up Aprile 2018 + cat e dog tracker da stampare

Bullet Journal set up di aprile 2018

Primo martedì del mese e quindi è il momento per il set up di aprile del bullet journal.
Forse è stato il set up più accidentato che io abbia mai impostato… sarà stata la giornata no (capita anche a te? Sbagli la data, sbagli le misure, la decorazione proprio non ti riesce come vorresti… 🙁  ), e questo mi ha portato a fare qualche riflessione sul fatto che probabilmente l’impostazione così come la faccio dall’inizio dell’anno (a parte poche modifiche), non funziona più.

Leggi tutto “Bullet Journal – set up Aprile 2018 + cat e dog tracker da stampare”

Cose che non voglio scrivere nel bullet journal – lista tracking e wishlist formato personal (da stampare)

Post organizer e liste tracking e wishlist da stampare

Ci sono delle cose che non voglio scrivere nel bullet journal, vuoi perché le scriverei troppo male (va bene essere spontanei, ma quando io scrivo in fretta, scrivo davvero male!), o perché non sono cose che mi interessa conservare oltre un certo periodo di tempo.

La prima di queste è il tracking di pacchi e spedizioni.
Durante le ultime feste c’è stato un momento in cui avevo davvero tanti ordini da tracciare, tutti di provenienza diversa (amazon, ordini fatti all’estero, ordini fatti in Italia, ecc), e mi sono ritrovata a fare continuamente copia-incolla fra un sito e l’altro per riportare i codici nei campi ricerca.
Un vero e proprio delirio.

Mi sono decisa quindi a fare un elenco delle info da cercare e utilizzare all’occorrenza, ma sapevo di non volerne fare una collection del bullet journal per i motivi già elencati.

Leggi tutto “Cose che non voglio scrivere nel bullet journal – lista tracking e wishlist formato personal (da stampare)”

Organizzazione pennarelli (e tabella Stabilo 68 da stampare!)

Post organizzazione pennarelli

In queste prime settimane dell’anno sto lavorando a diverse cose, sto scegliendo su quali progetti concentrarmi, quali cose nuove imparare e quali invece approfondire; insomma, fervono pensieri e attività! 🙂

Una delle attività in questione coinvolge tanti pennarelli colorati e, se la prima cosa che penso davanti a un qualunque nuovo set di qualsiasi cosa colorata e creativa, è –wow!, la seconda è – e ora, come l’ organizzo?

Leggi tutto “Organizzazione pennarelli (e tabella Stabilo 68 da stampare!)”

Tempo di propositi e di nuovi progetti!

Propositi e progetti da stampare

Ci siamo. Manca poco a Natale e quindi, manca poco alla fine dell’anno, ed è il momento ideale per fermarti e fare un bilancio.

L’inizio di un anno nuovo porta sempre con sè una forte motivazione per indurti a guardare quello che va e quello che invece non va.
Leggi tutto “Tempo di propositi e di nuovi progetti!”

Cominciamo a pianificare il Natale

Post planner Natale da stampare

Pianificare il Natale, in tutti i suoi aspetti è una cosa fondamentale per vivere questo periodo al meglio.
Ci sono così tante cose da considerare e da fare, che anche chi resta legato a questo momento magico dell’anno senza viverlo solo come un periodo di stress o peggio, di consumismo, rischia comunque di venirne sopraffatto.

E allora, dato che siamo già a metà Novembre, ecco un piccolo strumento che può fare la sua parte nel far affrontare the most wonderful time of the year in serenità, anzi due: un planner per i regali e un planner per le card(s), per chi ancora spedisce gli auguri di Natale o chi addirittura, li realizza a mano 🙂 .

Leggi tutto “Cominciamo a pianificare il Natale”

Quando serve un planner mensile da stampare…

 

Di recente ho iniziato a usare un planner mensile, in alternativa al calendario da parete, per segnare impegni e scadenze della famiglia.
La soluzione classica per noi non funziona, vuoi perchè il nostro command center (la centralina organizzativa della casa), non include un grandissimo spazio di “affissione”, vuoi perché certe informazioni preferiamo tenerle private.

Ho cominciato allora la ricerca in due direzioni: su Pinterest, cercando planner stampabili che avessero l’impostazione settimanale da lunedì a domenica ( perché io con quelli anglosassoni che iniziano di Sunday proprio non mi ci trovo…), e presso negozi vari che vendono articoli di cancelleria.

Alla fine abbiamo optato per un planner trovato quasi per caso da Stradivarius, molto semplice e lineare, con l’interno come piaceva e serviva a noi e devo dire che il sistema pare funzionare alla perfezione. 

Leggi tutto “Quando serve un planner mensile da stampare…”

Pazzi per la spesa?

Una volta che il meal planning è impostato, bisogna naturalmente procedere con gli acquisti.
Sia che si faccia on line o in modo tradizionale (supermercato, negozi o mercato), la cosa migliore quando si fa la spesa è procedere lista alla mano.

Io ne tengo a disposizione una preimpostata in modo da segnare le cose di volta in volta, soprattutto quelle non alimentari che tendo a dimenticare facilmente, poi, meal planning alla mano, procedo tenendo presente:

Leggi tutto “Pazzi per la spesa?”