Quando serve un planner mensile da stampare…

 

Di recente ho iniziato a usare un planner mensile, in alternativa al calendario da parete, per segnare impegni e scadenze della famiglia.
La soluzione classica per noi non funziona, vuoi perchè il nostro command center (la centralina organizzativa della casa), non include un grandissimo spazio di “affissione”, vuoi perché certe informazioni preferiamo tenerle private.

Ho cominciato allora la ricerca in due direzioni: su Pinterest, cercando planner stampabili che avessero l’impostazione settimanale da lunedì a domenica ( perché io con quelli anglosassoni che iniziano di Sunday proprio non mi ci trovo…), e presso negozi vari che vendono articoli di cancelleria.

Alla fine abbiamo optato per un planner trovato quasi per caso da Stradivarius, molto semplice e lineare, con l’interno come piaceva e serviva a noi e devo dire che il sistema pare funzionare alla perfezione. 

La ricerca fatta su Pinterest mi ha comunque messo in testa di creare un planner ad hoc molto semplice ma con la settimana giusta 🙂 , più un piccolo spazio per segnare le cose da non dimenticare. Con vari progetti in progress, e le diverse esigenze d’uso infatti, a volte fa comodo avere un pezzo di carta (meno serioso di Google calendar), su cui pianificare gli impegni.

Se ti può servire, lo puoi scaricare qui sotto in due formati 😀 :

a5 
più piccolo e prêt-à-porter in quanto infilabile in diversi planner e quaderni

planner mensile a5 da stampare

a4 
formato standard da parete/command center

planner mensile a4 da stampare

(clicca sulle immagini per scaricare i planner in versione pdf).

Io al momento sto usando il formato piccolo per pianificare diverse cose, fra cui i post che finalmente torneranno a parlare di creatività e non solo… l’aria frizzante dell’autunno è ricca di iniziative e novità 🙂 !

Buon planning e buonissima settimana!

Pazzi per la spesa?

Una volta che il meal planning è impostato, bisogna naturalmente procedere con gli acquisti.
Sia che si faccia on line o in modo tradizionale (supermercato, negozi o mercato), la cosa migliore quando si fa la spesa è procedere lista alla mano.

Io ne tengo a disposizione una preimpostata in modo da segnare le cose di volta in volta, soprattutto quelle non alimentari che tendo a dimenticare facilmente, poi, meal planning alla mano, procedo tenendo presente:

  • quello che c’è già in casa;
  • volantino (o app) con offerte del supermercato;
  • eventuali eventi in vista (cene o pranzi da organizzare o a cui portare qualcosa);
  • le cose che si tengono sempre in casa .

Da queste parti si tende ad andare al supermercato e per quanto riguarda la spesa settimanale, sempre nella stessa catena. Negli anni ho perfezionato quindi la struttura della lista, mettendo le categorie in ordine di reparto (chiunque abbia avuto a che fare con la celeberrima catena di grande distribuzione milanese, sa bene che non si vuole dover tornare due volte nel reparto frutta e verdura, a meno che si sia provvisti di tuta mimetica e di una disposizione d’animo avventurosa 😀 ).

Se ti fa piacere, puoi scaricarla qui sotto e usarla per qualunque supermercato 😀 .

Lista della spesa da stampare

(clicca sull’immagine per scaricare la lista in versione pdf).

Buonissima settimana, e buona spesa! 🙂

Niente panico e fai una lista (qui ne trovi una per te)!

Sono cresciuta con le liste, nella mia vita non sono mai mancate.

Una delle prime cose che si manifestavano ai miei occhi, accanto alla tazza della colazione, erano le liste scritte da mia mamma e attaccate con un pezzettino di scotch alla cerata del tavolo 🙂 .

Scrivere una lista delle cose da fare, una “to do list”, è una cosa utilissima!

Quando hai:

  • la sensazione di avere troppe cose in testa;
  • paura di dimenticare qualcosa di fondamentale;
  • difficoltà ad assegnare le priorità;

prenditi cinque minuti e butta giù un elenco delle cose da fare.

Che tu sia tipo da carta e penna o che tu preferisca usare un’app o il pc, mettere nero su bianco gli impegni che devi affrontare, contribuirà a normalizzarli e a diminuire la tua ansia.

Va benissimo un qualsiasi foglietto o post it, ma se ti fa piacere, puoi scaricare la to do list che mi sono divertita a creare per l’occasione 🙂 .

to do list stampabile

(clicca sull’immagine per scaricare la lista in versione pdf).

Un ultimo consiglio? Cerca di aggiungere sempre qualcosa di divertente alla tua lista 🙂 .

Buonissima settimana,

Silvia